Viaggio nel Salento tra Arte e una meravigliosa e coinvolgente Natura di Giovanna De Giglio

13.11.2020 10:02

Viaggio nel Salento tra Arte e una meravigliosa e coinvolgente Natura

 

Puglia fuori stagione. Siamo in Salento, estremo lembo di Puglia. Qui in autunno e molto spesso fino a novembre inoltrato è possibile    fare un   tuffo nelle  acque cristalline di questo meraviglioso litorale.

Senza addentrarci troppo  fino all’ultimo avamposto pugliese, dove i due mari Adriatico e Ionio si incontrano nello stretto di Leuca, un’autentica perla di fascino e bellezza adagiata sulla costa, ci fermiamo nella marine di Melendugno, dove vi è meno movida,  ma fanno da padrone i panorami mozzafiato e  dove si trovano piccoli locali, in cui gustare fantastiche zuppe di pesce, insalate di  polpo ,   calzoni ripieni ed  altre leccornie tipiche della zona. 

Una sosta a San Foca, ad un tiro di schioppo da Lecce, meravigliosa città barocca, che vale la pena di visitare anche soltanto  per vedere la Basilica di Santacroce, straordinario esempio di barocco leccese. Qui a San Foca vale la pena passeggiare sul lungomare, un pullulare di ristorantini, pub, gelaterie artigianali, con un caffè speciale e molti sea food a prezzi abbordabilissimi e pasticcerie dove gustare il famoso            “pasticciotto“ leccese, un dolce di pasta frolla ripieno di  crema  davvero  unico. Paradiso per i surfisti   San Foca e la vicina Torre dell’Orso, immersa in un bosco, protetto di flora mediterranea, hanno meritato la bandiera blu 2020 per il panorama e la pulizia del litorale e  dei fondali. Pochi minuti di auto separano Torre dell’Orso da Roca, famosa per le sue grotte. Qui la Grotta della Poesia è stata annoverata come una delle più  belle piscine naturali del mondo e ogni giorno da aprile ad inizio autunno attira  turisti da ogni dove, che non resistono alla tentazione di immergersi nelle spettacolari acque della grotta ( info app Moovit).  La tradizione vuole che la grotta è un appuntamento per tutti  innamorati  che, dopo essere giunti alla grotta attraversando anche una lunga gradinata, si  giurano  amore  per l’eternità.

Deviando verso l’entroterra, a pochi chilometri si giunge nella famosa Grecia salentina. Qui troneggia la città di Martano, conosciuta non solo per il “ griko”, il dialetto locale che richiama il greco classico e suggella una tradizione antica, ricordo della dominazione greca, ma più recentemente anche per  l’aloe, la pianta grassa dalle molteplici proprietà curative, conosciute fin da tempi antichissimi, infatti già le civiltà dell’antico Egitto e quella dei Maja parlavano delle proprietà antinfiammatorie della pianta. A Martano, grazie alla lungimiranza dell’imprenditore Domenico Scordari  , la cui azienda di famiglia è sul territorio da oltre trent’anni, si è incrementata  una filiera produttiva intorno all’aloe. L’azienda Scordari, produce creme, prodotti per la pelle e per il corpo un vero e proprio  toccasana per i capelli e per  la pelle. Scordari ha fatto di più ha realizzato Naturalis Bio Resort , ristrutturando un antico borgo contadino del XVIII secolo, circondato dai muretti a secco e dai maestosi ulivi secolari .Qui gli ospiti, di cui molti stranieri, si rilassano, leggendo all’ombra del pergolato, inebriati dagli odori delle piante officinali del giardino mediterraneo o ascoltando musica nel lounge bar a bordo piscina trattata con sale marino o si coccolano nella spa, realizzata in un antico fienile . Le camere, ognuna ha un nome che ricorda le piante del luogo, sono arredate secondo un design dell’epoca, ma hanno dettagli ricercati e materiali  di prima scelta. E per gli amanti della buona tavola? Qui lo chef vi porterà alla scoperta delle antiche tradizioni culinarie del Salento, con ricette uniche elaborate con aloe fresco, piante officinali, prodotti bio, tutti coltivati nella tenuta Naturalis, un tappeto di vigneti, distese di grano, coltivazioni di aloe e piante officinali ed aromatiche e piante di lavanda che vi regaleranno uno spettacolo denso di emozioni. ( info www.naturalisbioresort.com)

Giovanna De Giglio 

 

Contatti

DIARI DEL VIAGGIATORE Via Giotto 3/b
Bitritto (Ba)
70020
+39.3385409053 email:segreteria@premiofabris.it